Cablaggi di reti strutturate

"Abbiamo il chiodo fisso dell’affidabilità della vostra infrastruttura!"La nostra attività di cablaggio strutturato consiste nel seguire tutte le fasi della creazione della rete della tua azienda: dall’elaborazione del progetto, all’installazione dei cavi, fino alla gestione dei dispositivi necessari alla distribuzione dei dati.
Utilizziamo, nel rispetto del budget stabilito, i migliori prodotti telematici e per le telecomunicazioni.

Le installazioni sono customizzate secondo le tue esigenze, nel rispetto delle tempistiche concordate e degli standard richiesti.
Realizziamo progetti di reti cablate (in rame, fibra ottica, etc…) e wireless (Wi-Fi, Hiperlan, trasmissione ottica, etc…) per infrastrutture telematiche flessibili e affidabili.


Per la tua azienda ci occupiamo della progettazione, installazione e certificazione

  • di cablaggi strutturati in
  • di cablaggi strutturati in
  • di cablaggi strutturati in
  • di cablaggi strutturati in fibra ottica multimodale o monomodale, per connessioni di dorsali o campus
  • di connettività wireles in standard Wi-Fi e DECT per voce e dati
  • di ponti radio in tecnologia HiperLan
  • di ponti ottici fino in tecnologia LaserLink

La nostra esperienza annovera numerose installazioni di infrastrutture telematiche altamente complesse presso realtà pubbliche e private sul territorio Toscano.

Cat 5e – Indicata per la maggior parte delle installazioni. Con componenti a 100MHz, è compatibile con applicazioni Ethernet a 10/100Mbit/s e Gigabit, anche se con questa ultima opzione la Cat 5e raggiunge il suo limite operativo. È la soluzione economicamente più vantaggiosa per aziende che non prevedono velocità superiori al Gigabit.
Cat 6 – È probabilmente il requisito minimo della maggior parte delle reti aziendali. Come la Cat 5e, supporta Ethernet a 10/100Mbit/s e Gigabit. I cavi di categoria 6 rispetto ai cavi di categoria 5 offrono: – la possibilità di assemblare reti di categorie inferiori; – consente di assemblare componenti (plug, patch panel, patch cord, cavi) di case produttrici diverse; – raddoppio della banda passante (200 MHz) del canale di comunicazione rispetto ai 100 MHz consentiti nella Categoria 5. Offre un notevole spazio di crescita per il requisito standard Gigabit Ethernet grazie a componenti fino a 250MHz, nelle varianti Utp e F/Utp.
Cat 7 – I cablaggi strutturati cat 7 offrono prestazioni più elevate e sono completamente schermati, al fine di limitare la diafonia fra tutti gli accoppiamenti. Fino a poco tempo fa considerata da molti come una soluzione ‘solo per la Germania’, oggi la Cat 7 è vista da vari gestori di rete e di data-center come un’alternativa di livello superiore rispetto alla Cat 6A. Con i suoi componenti a 600MHz, offre margini superiori e numerosi vantaggi tecnici, dato che ciascuna coppia è schermata singolarmente. L’alien crosstalk (ossia l’interferenza fra un cavo e l’altro) è stato il principale ostacolo nello sviluppo della Cat 6A ed è stato eliminato con la Categoria 7.